Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

MMAIRO, UN CATALOGO SU MISURA PER PRODOTTI UNICI


Commerciale
placehold

UN CATALOGO SU MISURA PER PRODOTTI UNICI

Intervista a Carlo Alberto Iardella, presidente di MMairo

Ingegner Iardella, ci parli di MMairo...

"MMairo nasce dalla passione per il design, i materiali di pregio e la manualità. Nata nel 2016 con il sogno del pezzo unico, ha fatto del marmo il suo materiale d'elezione, unico e pregiato. La sua identità concreta si esprime nella collaborazione con interior designer, artisti e architetti ai quali fornisce i suoi pregiati materiali per dar vita a oggetti quotidiani per la cucina, complementi di arredamento, progetti personalizzati".

In che modo il catalogo può trasmettere l'anima dei prodotti MMairo?

"Il catalogo ha il compito di rappresentare l'anima di MMairo e aiutare a rivivere la sensazione provata alla vista dell'oggetto" ci racconta Iardella. "Con la scelta di carte naturali, colori pastello, immagini minimali vogliamo trasmettere il senso di matericità, originalità e preziosità. Queste caratteristiche valorizzano i nostri pezzi permettendoci di realizzare un catalogo su misura, come abbiamo fatto per la nuova collezione 2018 di Matteo Cibic - HOMAGE, che si affianca alla collezione di Karen Chekerdjian - TOTEM".

placehold
placehold
placehold



Come nasce un oggetto in MMairo? ...ci risponde Ivan Colominas, designer spagnolo

"MMairo è design d’autore: un’azienda che lascia molta libertà creativa a designers selezionati con cura. Personalmente ritengo fondamentale che le mie creazioni regalino una “pausa” a chi le possiede, che trasportino lontano da questo mondo frenetico e che siano oggetti che ti accompagnino a lungo. Da qui nasce la mia ispirazione. MMairo dialoga costantemente con l’autore al fine di giungere all’eccellenza in ogni prodotto, per me questo è essenziale".


MMairo sarà presente a Milano per il Fuorisalone 2019

Via Madonnina 12, Milano - Opening 9 aprile dalle ore 19

Condividi su: